Pompei, un esempio per l’Europa

Corina Cretu non è solo una giornalista rumena, è soprattutto la commissaria europea per le politiche regionali. In una sua recente visita a Pompei, sito archeologico tra i più visitati al mondo, non ha risparmiato lodi per il GPP il Grande Progetto Pompei che “è diventato – sono le sue parole – un esempio da seguire per tutta l’Europa”. Un progetto di restauro e ammodernamento di Pompei, iniziato nel 2002 con uno stanziamento dell’UE pari a 105 milioni di euro e che ha portato al all’avvio del cantiere per il restauro della Casa dei Casti amanti, un vasto complesso residenziale che si estende per oltre 1500 metri quadrati. Il complesso fu aperto per la prima volta nel 2010 e poi richiuso; oggi l’avvio del cantiere ne consentirà il restauro e la prossima apertura dando a Pompei un gioiello supplementare da esporre al mondo intero.

Giovanni Canzanella

Dans le même numéro

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *

close
Facebook IconTwitter IconGoogle PlusGoogle PlusGoogle Plus
close
Facebook IconTwitter IconGoogle PlusGoogle PlusGoogle Plus