AAVV – Per Gaber…io ci sono

Il triplo CD raccoglie le migliori interpretazioni che i più grandi nomi della musica italiana hanno dedicato a Giorgio Gaber nel corso di questi dieci anni. I 50 artisti interpretano ognuno un brano diverso, ripercorrendo in successione temporale la carriera gaberiana che racconta, divertendo ed emozionando, la storia dell’Italia. Dal 1958 al 2003, 50 brani che fanno la storia di una carriera unica, restaurati, arrangiati, prodotti e risuonati dai più grandi artisti del panorama musicale.

Tracklist:

CD 1

  1. Giorgio Gaber e Adriano Celentano – Ciao Ti Dirò
  2. Renzo Arbore – Non Arrossire
  3. Claudio Baglioni – Le strade di notte
  4. Roberto Vecchioni – La ballata del Cerruti
  5. Enzo Jannacci . Una Fetta di limone
  6. Massimo Ranieri – Porta Romana
  7. Dente – Pieni di sonno
  8. Lucio Dalla – Torpedo blu
  9. Marco Morandi – Suona chitarrra
  10. J Ax – Eppure sembra un uomo
  11. Paolo Jannacci – Come è bella la città
  12. Daniele Silvestri – Il signor G nasce
  13. Cesare Cremonini – L’orgia
  14. Baustelle – Latte 70
  15. Sergio Cammariere – Due Donne
  16. Gigi D’alessio – Ora che non sono più innamorato
  17. Emma – La Libertà
  18. Enrico Ruggeri – Un’idea
  19. Gianni Morandi – Far finta di essere sani
  20. Luca Barbarossa – I Cani sciolti
  21. Nada – Le Mani
  22. Cristiano De André – Buttare lì qualcosa


CD 2

  1. Jovanotti – Si può
  2. Ornella Vanoni – Le Elezioni
  3. Max Pezzali – Il comportamento
  4. Eugenio Finardi – I reduci
  5. PFM – Quando è moda è moda
  6. Davide Van de Sfross – Pressione Bassa
  7. Ivano Fossati – L’illogica allegria
  8. Gianna Nannini – L’attesa
  9. Morgan – Benvenuto il luogo dove
  10. Biagio Antonacci – I Soli
  11. Mietta – Isteria amica mia
  12. Luciano Ligabue – Qualcuno era comunista
  13. Patti Smith – I as a person
  14. Gian Piero Alloisio – La strana famiglia
  15. Paola Turci – C’è un’aria


CD 3

 

  1. Marco Mengoni – Destra Sinistra
  2. Negramaro – Quando sarò capace di amare
  3. Syria – Se io sapessi
  4. Samuele Bersani – Il Condormista
  5. Noemi – Il Grido
  6. Andrea Mirò – Il luogo del pensiero
  7. Pacifico – Chissà
  8. Rossana Casale – Il desiderio
  9. Articolo 31 – Io non mi sento italiano
  10. Franco Battiato – La parola io
  11. Mario Biondi – Il corrotto
  12. Mango – Verso il terzo millennio
  13. Laura Pausini – Non insegnate ai bambini