Di mamma ce n’è una sola

 

Prima si festeggiava l’8 maggio in Italia. Oggi la seconda domenica di quello stesso mese. Ma quando è iniziata la tradizione? La prima a proporre un Mother’s day (“giorno della mamma”) fu l’attivista ed abolizionista americana Julia Ward Howe, nel maggio del 1870: il suo desiderio era dedicare un’intera giornata alle madri e alle donne, come simbolo di pacifismo e antimilitarismo. Dea Madre. Dalla proposta all’ufficializzazione trascorsero però oltre 40 anni: la festa fu infatti formalizzata solo nel 1914 dal presidente americano Thomas Wilson, che la elevò a simbolo di gratitudine per tutte le madri. Secondo gli antropologi, invece, l’origine della festa sarebbe più antica, legata al culto della Grande Madre, la divinità femminile degli antichi popoli associata alla fertilità delle donne e a quella dei campi (e, per questo, festeggiata in tarda primavera).

Bottone Radici

 

Dans le même numéro