Società

Podcast, Società
C’è ancora molto da fare

Dopo il caso Weinstein, il potente produttore di Hollywood accusato di molestie e stupro dall’attrice italiana Asia Argento e da più di 100 donne, qualcosa sembra essere cambiato per sempre.

Podcast, Società
In quanto Donna

1.400 donne tra rappresentanti della società civile e sopravvissute alla violenza per la prima volta nell’aula di Montecitorio. Un incontro voluto dalla Presidente della Camera Laura Boldrini.

Società
Une guitare venue de la mer

Giulio Carlo Vecchini

Une guitare faite de bois mouillé par la mer. Et par la douleur. C’est un luthier de Cortona, Giulio Carlo Vecchini, qui l’a construite

Società
Un business chiamato Gesù

Quella dei pentecostali è la religione che cresce di più al mondo dopo l’Islam. In Italia ha già 600 mila adepti

Società
Gli italiani e il Vaticano:
dipendenza e libertà

  Lunga storia quella tra gli italiani e il Vaticano o forse sarebbe più giusto dire tra la religiosità e la fede.

Podcast, Società
È normale…lo fanno tutti

Vi consigliamo il nuovo libro di Michele Corradino, È normale…lo fanno tutti, per conoscere il male endemico della corruzione che a tutti i livelli sta inquinando la democrazia italiana.

Società
Impressions et vérités des chiffres

Pauvre Italie ! 49 % de la population active est au chômage ! 48 % a plus de 65 ans ! L’âge moyen est de 59 ans !

Società
L’indice de l’égalité

Les chiffres ne disent pas tout, loin de là, mais, cette fois, l’Istat, institut italien des statistiques, a mis en évidence une réalité dont nous nous étions tous déjà rendu compte

Podcast, Società
Figaro qua? No, Figaro la

Ecco in questo numero di RADICI un’altra storia di costume: l’antico mestiere del barbiere, l’artigiano della barba e del capello brillantato.

Società
Un peuple de conformistes

conformistes

Renzi, Grillo, Salvini, Berlusconi. Quel style de communication pour les dirigeants politiques italiens d’hier et d’aujourd’hui ?

Società
Vita al tempo del boom

Fu la nostra rivoluzione dell’immediato Dopoguerra: chi si trasferiva in città, chi scopriva il tempo libero… Per anni l’Italia rimase sospesa tra passato e modernità, vivendo un’epoca di ottimismo.

Società
Spaghetti Design

Gli industriali del boom si affidarono alle menti più creative dell’epoca. Il risultato fu il made in Italy, che dalle case di allora finì nelle sale dei musei.

Società
Une Péninsule en équilibre

La guerre froide, en Italie, a aussi opposé les partisans de la Démocratie Chrétienne et ceux du Parti Communiste, représentés au cinéma par Don Camillo et Peppone.

Società
I numeri della grande trasformazione

Negli Anni ‘50 cambia tutto: le campagne si svuotano e le città si riempiono. E gli italiani si danno agli acquisti. In pole position: automobili e televisori.

Società
Ma vai a zappare

Gli italiani riscoprono la terra. Nuove imprese agricole nascono, moltissime trainate da giovani. Tra voglia di autenticità e nuove opportunità che l’agricoltura offre.

Società
C’era una volta un gioco…

In Italia la cultura del gioco ha radici profonde tra biglie, trottole, briscola e tressette.  Un’eredità che non va dimenticata.

Società
Gabriele Del Grande : una fortezza piena di paure

Giornalista, saggista, regista, da dieci anni prende nota di tutti i migranti che muoiono nel Mediterraneo mentre cercano, invano, di raggiungere il nostro continente.

Podcast, Società
Maleparole

maleparole

Le parolacce erano nel vocabolario di Egizi, Greci e Romani e dei medioevali. Il turpiloquio è vecchio quanto l’uomo, anche se nei secoli è cambiato.