Chi ha inventato la bussola?

Domanda posta da Romano Albizzi

I cinesi furono i primi a scoprire le proprietà della magnetite, sensibile al campo magnetico terrestre. E anche la bussola. Anche se a lungo si è creduto che fosse stata inventata dai marinai della repubblica marinara di Amalfi, nel XIII secolo.
Le prime bussole erano composte da un pezzo di legno galleggiante sull’acqua, libero di orientarsi verso nord. Il rudimentale strumento fu ottimizzato nel XIII secolo, ponendo l’ago galleggiante su di un perno. Il tutto racchiuso in un contenitore, detto in italiano “bossolo”, da cui si pensa derivi il termine “bussola”. Anche se Flavio Gioia, per la tradizione l’inventore amalfitano della bussola, non è una figura storica, è però vero che gli italiani, verso il 1300, misero i punti cardinali sotto l’ago, su una base detta compasso: perciò gli inglesi chiamano la bussola compass e i tedeschi kompass.

Dans le même numéro

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *