Il momento d’oro dei direttori d’orchestra italiani

direttori d'orchestra

L’Italia è il Paese che “esporta” il maggior numero di direttori d’orchestra verso l’estero.


L’ultimo, in ordine cronologico, è stato Gianandrea Noseda, già direttore del Teatro Regio di Torino e ora direttore della Washington’s National Symphony Orchestra. È uno dei quattro Maestri italiani alla guida di istituzioni musicali americane: un altro è Riccardo Muti che guida la Chicago Symphony Orchestra, seguito poi da Corrado Rovaris (Philadelphia Opera) e da Nicola Luisotti (San Francisco Opera). Anche in Francia il lavoro dei direttori italiani è molto apprezzato. A febbraio debutterà all’Opera di Parigi, il giovanissimo Giacomo Sagripanti, poi sarà il turno di Michele Mariottiper con La Traviata. Intanto in Italia teatri e fondazioni non hanno neanche i fondi per pagare i propri direttori.

Giovanni Canzanella

Dans le même numéro

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *