A ‘qual’ non manca nessuna vocale: è proprio una parola autonoma che si scrive con la consonante finale. Quindi non ci va aggiunto nessun apostrofo: risparmiamo inchiostro, e anche una brutta figura.

Qual è il problema? Be’, il problema alle volte è proprio il qual è. Che in italiano si scrive così, cioè senza apostrofo, e non Qual’è come spesso ormai si vede. State sbuffando? Non fate finta di niente, vi ho sentito. E vi capisco pure. Ma come, direte voi, prima ci fanno una capa tanta che bisogna mettere gli apostrofi e adesso su qual è se ce lo mettiamo ci facciamo la figura degli zotici? Ma che è, un complotto, una congiura?

Nessun complotto, e nemmeno la prova che le regole grammaticali sono pensate da una manica di sadici schizzati.

Mariangela Galatea Vaglio