Quale fu in Italia il primo sito protetto dall’Unesco?

L’Italia è il paese più tutelato dall’Unesco: sono ben 47 i siti inclusi nella lista. Seguono la Spagna (44 siti) e la Cina (43). Il primo sito italiano in ordine di tempo è quello delle incisioni rupestri della Valle Canonica in provincia di Brescia, dichiarate Patrimonio dell’umanità nel 1979. Gli oltre 140 mila simboli e figure furono realizzate lungo un arco di 8 mila anni, fino all’Età del ferro (I millennio a.C.).

I primi sei siti italiani

  1. Incisioni rupestri della Valle Camonica (1979).
  2. Cenacolo di Leonardo da Vinci a Milano (1980).
  3. Centro storico di Roma (1980).
  4. Centro storico di Firenze (1982).
  5. Piazza del Duomo a Pisa (1987).
  6. Venezia e la sua laguna (1987).

 

Domanda posta da Gianluca Farina

Dans le même numéro