La spesa si fa in fattoria

La spesa si fa in fattoria

Prima di diventare una potenza industriale, l’Italia basava la sua economia soprattutto sull’agricoltura e sulla fattoria. Poi i tempi sono cambiati

con l’arrivo delle grandi catene di negozi alimentari e degli ipermercati ma oggi si scopre una netta inversione di tendenza.

Ben 15 milioni di italiani nel 2013 hanno preferito fare la spesa in una fattoria o nei mercati agricoli, alla ricerca di beni freschi e di prima qualità. L’analisi viene dalla Coldiretti e ci spiega che in Italia ci sono oltre 1200 mercati agricoli che formano la più ampia rete di vendita del mondo realizzata da oltre 28mila agricoltori. Fattorie, botteghe e mercati dove è possibile acquistare prodotti a km zero, che arrivano così sempre freschi sulle nostre tavole. Gli effetti si fanno sentire anche sugli sprechi, ridotti per la maggiore freschezza della frutta e verdura in vendita e che dura anche una settimana in più.

Giovanni Canzanella

Dans le même numéro

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *