Venezia: navi da crociera infine escluse da San Marco

Venezia, no navi da crociera

Per i veneziani, le navi da crociera sono diventate i “mostri del mare”, pericolosi ed inquinanti, e persino l’Unesco ha chiesto di trovare una soluzione definitiva a questo problema che quotidianamente minaccia la Laguna. Finalmente, il Comune, la Regione Veneto ed il governo italiano hanno raggiunto un accordo che bloccherà le navi nel bacino San Marco. Il provvedimento riguarda le navi di oltre 55mila tonnellate di stazza che passeranno invece per il canale di Maghera, insieme ai battelli commerciali. Il periodo di transizione sarà lungo, almeno 3 o 4 anni, secondo le stime, in attesa che il terminal di Maghera venga approntato grazie anche allo stanziamento di 70 milioni di euro a disposizione della municipalità.

Giovanni Canzanella

Dans le même numéro

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *