Dischi 82

Franco Battiato

ANTHOLOGY – LE NOSTRE ANIME

Label Universal

52 brani, costruiti con scrupolo ed messi in fila secondo un preciso ordine logico. È l’antologia definitiva di Franco Battiato, il maestro della musica leggera italiana. Con questo monumentale triplo disco, anche chi non conosce la musica del cantautore siciliano (ma anche compositore e regista), apprezzerà l’enorme contributo dato da Battiato alla musica, dalle intuizioni degli anni ‘70 de L’era del cinghiale bianco fino alla commovente La cura passando per il periodo sperimentale di Fetus. Nella raccolta sono presenti anche gli inediti Le nostre anime e Lo spirito degli abissi.


2Louisa Bailèche

TERRA MIA

Label Mix et Métisse / Socadisc

Album di esordio per la franco-italiana Louisa Bailèche. Nata a Parigi da madre abruzzese, la giovane cantante infarcisce il suo repertorio con i suoni e le armonie tipiche della sua terra materna, con chitarre danzanti, morbide percussioni e una voce che solleva l’animo. I colori del Mediterraneo sono ovunque nelle 14 tracce che compongono il disco: particolarmente riuscite La terra delle chimere e Cadono le olive.


3Bruno Angelini

LEONE ALONE

Label Illusions

Bruno Angelini è un pianista e compositore francese con all’attivo già un buon numero di dischi e di collaborazioni. Questa volta Angelini si confronta con il più grande compositore italiano di musiche da film: Ennio Morricone. Spogliando le composizioni del Maestro di tutti gli arrangiamenti orchestrali, Angelini affronta il repertorio di Morricone soltanto con il suo pianoforte, reinventando, più che interpretando, i brani dei film di Sergio Leone (da cui il titolo del disco), mettendoli in nuova luce e mostrando un talento ed un’originalità di tutto rispetto.

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *